Dati statistici Indice clima di fiducia dei consumatori Istat

Altro balzo in avanti della fiducia dei consumatori e delle imprese in Febbraio!

Published by:

Nel mese di Febbraio, assistiamo ad un altra crescita dell’indice del clima di fiducia dei consumatori  e anche di quello delle imprese (da Gennaio l’Istat li ha inseriti nello stesso Report).

L’indice composito (base 2005 =100) che misura il clima di fiducia dei consumatori è infatti passato da 104,4 (riaggiustato da 104,00) rilevato in Gennaio, a 110,9 .

Fiducia Consumatori Febbraio 2015

 

Anche l’indice che misura il clima di fiducia delle imprese italiane è salito da 91,6 di Gennaio a 94,9, dimostrando un netto miglioramento.

In netto miglioramento, per quanto riguarda i consumatori, la componente economica riferita al paese e il clima di fiducia futuro, nonché le aspettative sulla disoccupazione.

Per le imprese, in miglioramento il clima di fiducia nei settori dei servizi (migliorano le stime sull’andamento economico generale), del commercio al dettaglio (migliorano giudizi sulle vendite correnti e sia le attese sulle vendite future, della manifattura (miglioramento giudizi sugli ordini e sulle attese di produzione), mentre scende quello delle imprese di costruzioni (in calo aspettative sull’occupazione).

Nella situazione personale dei consumatori aumentano i giudizi sulle opportunità attuali di risparmio e le attese sulle future possibilità di risparmio. Calano invece i giudizi sulla convenienza all’acquisto immediato di beni durevoli. Aumentano le prospettive per l’acquisto degli stessi beni durevoli nei prossimi 12 mesi.

Fonte dati: Istat.